COFFEE

Questa categoria a sua volta si suddivide in due, Cold e Hot.

Per la famiglia dei Cold trattasi di short drink, after-dinner, da servire freddi in coppa o doppia coppetta a cocktail.
Ingrediente fondamentale è il caffè freddo, a cui si può aggiungere un coadiuvante e un correttore.

Per la famiglia degli Hot a differenza del precedente trattasi di medium drink, caldi, da servire in bicchieri atermici con o senza manico.
Un classico esempio è l’ Irish Coffee, ma si possono utilizzare oltre ai distillati, anche liquori, sciroppi, cioccolato e spezie. Come decorazione si può utilizzare panna montata.