CRUSTA & FANCY

Più che un drink, il crusta è una decorazione. Infatti la categoria dei crustas abbraccia tutti quei cocktail che vengono serviti con un filo di zucchero (o di sale) sull’orlo del bicchiere.

Il procedimento è il seguente: prendete un piattino, versateci dello sciroppo colorato (tipo granatina), poi prendete un tumbler grande, appoggiate il bordo delicatamente nello sciroppo e poi lo passate in un altro piattino dove c’è dello zucchero ed ecco il risultato. Oggi esistono anche degli appositi strumenti chiamati glass rimmel.

Tipico crusta sono il Salty Dog e il Margarita. I crustas sono medium drink da tutte le ore, ma il bordo si può orlare anche per long drink (in questo caso accompagnare con cannucce lunghe). Oltre al sale e allo zucchero, si possono utilizzare anche altri ingredienti, come cacao, noce moscata e vari tipi di sali (da quello dell’Himalaya di color rosa fino al sale nero di Cipro).

Sembra che l’unica caratteristica del fancy sia che il bordo del bicchiere venga immerso solo nel succodel limone, per poi far aderire dello zucchero. Quindi sono molto simili ai crustas.