Alexander

L'Alexander è uno dei cocktail storici, presente fin dagli inizi del Novecento nelle raccolte di bevande miscelate.

L'Alexander è stato creato a Londra nel 1922 da Henry McElhone, barman del Ciro's Club, in onore di una sposa famosa ed il suo nome si ispira al condottiero greco Alessandro Magno.

Ne esiste una variante "al femminile", Alexandra, che prevede una spolverata di cacao come guarnizione al posto della noce moscata.

La base alcolica dell'Alexander è composta dal cognac, o nella versione Brandy Alexander, dal brandy, distillato analogo al cognac francese di produzione italiana, anche se sembra che la prima versione di questo cocktail fosse il Panamà dove al posto del cognac si usava il gin.

Image

Le caratteristiche fondamentali di questo cocktail sono la sua cremosità, è molto vellutato al palato, il suo profumo intensificato dalla noce moscata ed un discreto grado alcolico.
L'Alexander non è adatto come aperitivo, dato l’impiego di ingredienti cremosi e aromatici, ma piuttosto come after dinner. Viene servito nella doppia coppetta da cocktail.

Ricetta

Ingredienti
30 ml | 1 oz Cognac
30 ml | 1 oz Crema di Cacao (scura)
30 ml | 1 oz Crema di latte
Tecnica
Shake and strain
Bicchiere
Cocktail glass
Preparazione
Versare gli ingredienti nello shaker con ghiaccio. Agitare e versare nel bicchiere attraverso lo strainer
Guarnizione
Noce moscata grattugiata